“Mi disturberebbe vivere in un posto in cui una ragazza com’ero io quando sono arrivata qui non sappia che a casa mia può sentirsi a casa”. Il gesto rivoluzionario di una donna è la prova che populisti e neoliberisti non vinceranno.

Dal cuore dell’Europa una lezione di umanità. Scrive Alessandra Giannessi, Associazione Itaca