Una Campania nel solco giallo-rosso?

In Campania più precari non si può. Anche in virtù dei 471 navigator vincitori di concorso rigettati dalle stesse Istituzioni. Si, certo, alcune do queste soffrono di eccessivo personalismo: è accaduto al Viminale, c’è chi ancora sta cercando di porvi rimedio; accade al vertice della Regione. Secondo Rita Labruna è tempo di una nuova stagione. E le istanze che arrivano dall’Irpinia riguardano molte altre località dell’Appennino

Silvia lo sai

Silvia Curcio, operaia di IIA, Industria Italiana Autobus di Flumeri, in provincia di Avellino, lavora nella fabbrica abbandonata da Fiat nel 2011 durante la fusione con Chrysler. Silvia e i suoi colleghi lottano da allora con determinazione per far ripartire il sito e mettere le loro competenze al servizio del Paese. In Irpinia, come nel resto del Sud, c’è bisogno di un cambio di passo per contrastare la desertificazione economica.