Padre Alex Zanotelli: “I giovani che oggi scioperano fanno vergognare noi adulti che non riusciamo più a urlare, a gridare, a pretendere i nostri diritti.”

E’ stato uno dei punti di riferimento della campagna per i porti aperti e per i diritti dei migranti, ma … Altro

Bigiare, ragazzi, bigiare in massa!

È il giorno dello sciopero per il clima. Una bigiata di massa – l’ha definito il campione della sega… oops della Lega. Quello che quando c’era lui al Viminale dovevi andare a cercarlo in spiaggia. Bigiare, fare sega, forca, fughino… ditelo come volete ma non andate a scuola e scendete in strada perché, in realtà, non c’è nulla di più educativo di questo gesto di protesta. Vi state battendo per una causa irrinunciabile. Siete dalla parte giusta. E siete uniti dietro quell’autorità che solo la miopia dell’ignoranza non riconosce: la scienza.

Abbiamo un sogno. Ma siamo sveglissimi

Al via oggi la settimana del Global Strike for Climate. Eventi in 115 paesi, da New York le parole della giovane Greta Thunberg al Congresso statunitense: prendere sul serio la scienza, agite, fate l’impossibile. E cita Martin Luther King e J.F.K.

Abbiamo l’acqua alla gola

“Abbiamo l’acqua alla gola. In tutti i sensi.” E’ l’allarme lanciato dalla Rete degli Studenti medi e dall’Unione degli Universitari che, all’apertura dell’anno scolastico, ci hanno ricordato: “Tra meno di 50 anni il surriscaldamento globale, se non arrestato, causerà l’innalzamento del livello del mare e il completo stravolgimento delle nostre vite.”