Pecora Elettrica: doveva riaprire, l’hanno bruciata di nuovo. A Roma la libreria che fa paura ai fascisti.

In Fahrenheit 451 Ray Bradbury scriveva: “Capite ora perché i libri sono odiati e temuti? Perché rivelano i pori sulla faccia della vita. La gente comoda vuole soltanto facce di luna piena, di cera, facce senza pori, senza peli, inespressive.”

Le Radici della nostra Libertà

Durante l’occupazione fascista Graziella Giuffrida, giovane maestra catanesi trapiantata a Genova, si impegnò nelle squadre di azione patriottica. Venne arrestata il 24 marzo del 1945: era su un tram quando un gruppo di soldati tedeschi che la stavano importunando si accorsero, dopo averle messo le mani addosso, della presenza di una pistola. Barbaramente violentata, torturata e uccisa nel comando di Fegino. Il suo corpo venne trovato dopo la fine della guerra.

Ritti sull’ultima collina

Buon 25 Aprile a tutt*! Ai democratici e ai resistenti, ai partigiani di ieri e a quelli di oggi! E ancora di più alle donne e agli uomini di domani: ai ragazzi e alle ragazze, alle bambine e ai bambini. Oggi celebriamo la nostra festa, il nostro compleanno di persone libere! A chi non lo sa o non lo capisce – o fa finta di non sapere e non capire -, ritti sull’ultima collina, continueremo a ricordarlo perché di noi ne rimarrà sempre uno… Ecco l’importante