Care Sardine, a voi la Piazza di Berlinguer e del Primo Maggio. Osate laddove non si è osato in questi anni.

Piccoli consigli non richiesti al movimento che oggi invaderà Piazza San Giovanni a Roma. Li scrive uno “zio” della loro generazione: Pietro Folena.

Aspettando Enrico

Lavoriamo casa per casa, azienda per azienda, strada per strada. Ma caro Berlinguer, qua ti aspettiamo ancora. Come se quel 7 giugno a Padova non fosse mai stato. Noi, orfani a modo nostro, continuiamo a lottare a pugni stretti contro l’ingiustizia. Soprattutto per la giustizia. La tua lezione non sarà mai perduta. Scrive Ciro Randazzo, il futuro è