Carpe diem

Come per John Keating nell’Attimo fuggente, noi ci siamo alzati in piedi per la professoressa Rosa Maria Dell’Aria e lei ci regala quest’ultima lezione prima della maturità: una lettera per gli studenti e le studentesse che domani affronteranno la prova. “La scuola vi ha permesso di prendere il largo, l’esame non sia per voi un peso e soprattutto non lo sia mai la vita”. Qualunque cosa si dica in giro, parole e idee – è proprio vero – possono cambiare il mondo.