Silvia lo sai

Silvia Curcio, operaia di IIA, Industria Italiana Autobus di Flumeri, in provincia di Avellino, lavora nella fabbrica abbandonata da Fiat nel 2011 durante la fusione con Chrysler. Silvia e i suoi colleghi lottano da allora con determinazione per far ripartire il sito e mettere le loro competenze al servizio del Paese. In Irpinia, come nel resto del Sud, c’è bisogno di un cambio di passo per contrastare la desertificazione economica.