Al Ministro della paura

“Ministro Salvini, o come le piace essere chiamato dagli elettori, Matteo: sono Arianna, ho 18 anni e ho paura di lei.” Inizia così la lettera aperta indirizzata al vicepremier da una ragazza che tra poco voterà per la prima volta