4 mesi senza l’Alveare

Il 27 settembre 2014 ha avviato le sue attività l’Alveare, coworking con spazio baby, primo esperimento di convivenza nella Capitale tra lavoro flessibile e servizio educativo. Il 5 aprile del 2019 - esattamente 4 mesi fa - ha chiuso. Cosa è stato l’Alveare in questi quasi cinque anni, e cosa ha portato alla cancellazione di un progetto innovativo, pluripremiato, sostenuto alla nascita da amministrazione comunale, Municipio V e Regione Lazio? Ce lo racconta Serena Baldari, una delle promotrici di questa esperienza

Sapere: il motore del futuro

La scuola è finita, gli esami sono appena iniziati e il Paese soffre l'annosa mancanza di investimenti nel campo dell'istruzione e, più in generale, del sociale. L'assenza di strumenti adeguati priva il cittadino di un'occasione di riscatto, mentre l'autonomia differenziata rischia di aumentare ulteriormente le disuguaglianze tra Nord e Sud. Ospitiamo l'intervento di Massimiliano De Conca della Flc Cgil

La cultura è futuro

Futuro e cultura. Sono i principi alla base di un Piano nazionale di contrasto alla povertà educativa a cui stanno lavorando le parti sociali. Una direttrice culturale per arginare l’impoverimento del nostro Paese, anche sotto il profilo della conoscenza. Un piano che nei prossimi anni vedrà sempre più coinvolta la Cgil per costruire un'Italia più ricca, competitiva, capace e aperta. Scrive Anna Teselli della Cgil nazionale