Sapere: il motore del futuro

La scuola è finita, gli esami sono appena iniziati e il Paese soffre l’annosa mancanza di investimenti nel campo dell’istruzione e, più in generale, del sociale. L’assenza di strumenti adeguati priva il cittadino di un’occasione di riscatto, mentre l’autonomia differenziata rischia di aumentare ulteriormente le disuguaglianze tra Nord e Sud. Ospitiamo l’intervento di Massimiliano De Conca della Flc Cgil

Europa: o è sociale o non è

A quattro anni di distanza dall’ultima manifestazione, oggi i sindacati europei scendono in piazza a Bruxelles, alla vigilia delle elezioni europee di fine maggio. Obiettivo: mobilitare il mondo del lavoro con un messaggio chiaro: la strada per continuare a garantire benessere, pace, democrazia e lavoro alle future generazioni è quella di un’Europa unita e sociale, che riparta dai valori della sua fondazione. “L’Europa o è sociale o non è”.

La festa non si vende

Tra le festività pasquali, il 25 aprile e il Primo Maggio, ripercorriamo con il segretario generale della Filcams Emilia Romagna, Paolo Montalti, la storia delle liberalizzazioni nel settore del commercio

Voglia di cambiare

Siamo a disposizione, in missione, in “prestito”; abbiamo, come dirigenti sindacali, il dovere (che poi è un piacere) di essere … Altro

In love with Cgil

Centinaia, migliaia di post sui social nelle ultime ore hanno provato a raccontare le emozioni provate nelle ultime ore del … Altro

La Campania c’è

La conclusione unitaria del Congresso della Cgil di Bari, con l’elezione a segretario generale di Maurizio Landini, testimonia il nostro … Altro

Il Congresso è iniziato

In attesa della relazione di Susanna Camusso, i primi saluti all’assise di Bari: la segretaria della Camera del lavoro di … Altro