Bella Ciao? Un inno alla libertà e una canzone d’amore. Ecco perché piace a tutti tranne che a fascisti e sovranisti. Breve storia musicale della canzone che unisce le piazze del mondo.

I ragazzi hanno ricominciato a cantarla nella piazze e addirittura qualcuno ha osato cantarla in chiesa. Puntuali sono arrivate le critiche: è troppo di parte. Ma ne siete proprio sicuri? In realtà Bella ciao è diventata l’inno ufficiale della Resistenza solo quindici anni dopo la fine della guerra. La canzone dei partigiani era Fischia il vento. Poi vennero Montand, Gaber, de André… e persino il Congresso della Democrazia Cristiana. Oggi è il canto delle sardine, dei Fridays for future, del Cile che lotta e di Hong Kong che resiste. Ilaria Romeo spiega perché.

Cinque condanne in Appello per la morte di Matteo Armellini. Al telefono aveva detto “ieri ho fatto volare la Pausini”

Matteo aveva 31 anni. Girava l’Italia in lungo e in largo ogni giorno della sua vita cliente fisso di autogrill e caselli. Una vita fatta di asfalto, panini e caffè

Ragazzi sfortunati

Questa sera a Cerveteri Jovanotti si esibirà nel Jova Beach Party. Musica allegra e piedi nella sabbia per una delle tante tappe del suo tour estivo. Un viaggio lungo le spiagge italiane che promette di fare del rispetto dell’ambiente una delle sue bandiere. Ma come? Grazie al lavoro (non retribuito) di volontari arruolati per tenere puliti gli spazi dalle 8 mattino fino a fine concerto. 16 ore in cambio di un accesso gratuito, qualche gadget e i pasti.

Da soli non si vince

Appena un anno fa i Punkreas hanno pubblicato U SOLI. Lucida riflessione sui nuovi piccoli italiani, sulla mancanza di buon senso nel far crescere dei bimbi privi di cittadinanza e diritti. E’ una storia vera. Ci permettiamo di rilanciarla. E poghiamo ✊🏽

Siamo i ribelli della montagna

Nel giorno del 75° anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, ecco un brano per risvegliare la memoria. Si tratta di Dalle belle città, uno dei pochissimi canti partigiani originali di cui sia rimasta traccia: venne composto nel marzo del 1944 alla Cascina Grilla, da soldati che operavano sul monte Tobbio, in provincia di Alessandria

Domenica di musica e di lotta

#BuonaDomenica Stamattina sveglia in musica con la canzone di protesta dei driver di @AmazonIT. Il loro brano descrive la pressione subita dai lavoratori per un impiego che rasenta lo schiavismo