Cara Cgil: rider e sardine, giovani, studenti e disoccupati rispondono agli auguri di Maurizio Landini. Nel 2020 il sindacato lo vorremmo così.

Gli auguri del segretario generale della Cgil Maurizio Landini, affidati a un video pubblicato questa mattina da RadioArticolo1, stanno rapidamente … Altro

Le Sardine in piazza a Taranto: “Domani passaggio cruciale. Se a Bologna ci siamo mobilitati per un’urgenza elettorale, qui abbiamo un’urgenza di vita”

La città dove la frattura tra salute e lavoro è una ferita lacerante a cui la politica non riesce a … Altro

Padre Alex Zanotelli: “I giovani che oggi scioperano fanno vergognare noi adulti che non riusciamo più a urlare, a gridare, a pretendere i nostri diritti.”

E’ stato uno dei punti di riferimento della campagna per i porti aperti e per i diritti dei migranti, ma … Altro

Bigiare, ragazzi, bigiare in massa!

È il giorno dello sciopero per il clima. Una bigiata di massa – l’ha definito il campione della sega… oops della Lega. Quello che quando c’era lui al Viminale dovevi andare a cercarlo in spiaggia. Bigiare, fare sega, forca, fughino… ditelo come volete ma non andate a scuola e scendete in strada perché, in realtà, non c’è nulla di più educativo di questo gesto di protesta. Vi state battendo per una causa irrinunciabile. Siete dalla parte giusta. E siete uniti dietro quell’autorità che solo la miopia dell’ignoranza non riconosce: la scienza.

Tra il dire e il fare

Pubblichiamo la lettera aperta dei ragazzi dei Fridays for Future di Bari, invitati nei giorni scorsi a intervenire sul palco della Fiera del Levante. Non lo facciamo per alimentare una polemica ma per offrire un freddo elenco delle cose concrete di cui, da oggi, sarà non si potrà più prescindere nel programmare un grande evento con il più basso impatto ambientale possibile

Abbiamo un sogno. Ma siamo sveglissimi

Al via oggi la settimana del Global Strike for Climate. Eventi in 115 paesi, da New York le parole della giovane Greta Thunberg al Congresso statunitense: prendere sul serio la scienza, agite, fate l’impossibile. E cita Martin Luther King e J.F.K.

Abbiamo l’acqua alla gola

“Abbiamo l’acqua alla gola. In tutti i sensi.” E’ l’allarme lanciato dalla Rete degli Studenti medi e dall’Unione degli Universitari che, all’apertura dell’anno scolastico, ci hanno ricordato: “Tra meno di 50 anni il surriscaldamento globale, se non arrestato, causerà l’innalzamento del livello del mare e il completo stravolgimento delle nostre vite.”

RI-ambientiamoci: una tempesta sfida la vecchia economia

Alberi caduti, spezzati, piegati. Interi boschi devastati. Questo era lo scenario che la tempesta Vaia si lasciava dietro un anno fa. Da quel disastro ambientale possiamo ripensare il nostro modello di sviluppo? La risposta è: dobbiamo. “Il colpo lo abbiamo preso, che ci serva dunque almeno ad aprire gli occhi”. Scrive Sebastiano Grosselle

Ragazzi sfortunati

Questa sera a Cerveteri Jovanotti si esibirà nel Jova Beach Party. Musica allegra e piedi nella sabbia per una delle tante tappe del suo tour estivo. Un viaggio lungo le spiagge italiane che promette di fare del rispetto dell’ambiente una delle sue bandiere. Ma come? Grazie al lavoro (non retribuito) di volontari arruolati per tenere puliti gli spazi dalle 8 mattino fino a fine concerto. 16 ore in cambio di un accesso gratuito, qualche gadget e i pasti.

Europa: o è sociale o non è

A quattro anni di distanza dall’ultima manifestazione, oggi i sindacati europei scendono in piazza a Bruxelles, alla vigilia delle elezioni europee di fine maggio. Obiettivo: mobilitare il mondo del lavoro con un messaggio chiaro: la strada per continuare a garantire benessere, pace, democrazia e lavoro alle future generazioni è quella di un’Europa unita e sociale, che riparta dai valori della sua fondazione. “L’Europa o è sociale o non è”.