Chi abbocca è un pescecane. 14 piazze oggi, altre 6 domani. Le Sardine del Sud: “Salvini da noi? Un ossimoro.”

Un’invasione vera, bella, pacifica, fatta spesso di ombrelli, mai di bandiere. “Stiamo ricucendo la ferita di quel tessuto sociale che qualcuno ha voluto lacerare per una manciata di voti in più. Che la terapia abbia inizio.” Così scrivono oggi sul loro profilo facebook gli ideatori di quest’ondata di democrazia, libertà e partecipazione.

Hanno iniziato in Emilia Romagna. Il pericolo dietro l’angolo: con il voto delle regionali il prossimo gennaio. Ma nel 2020 ci sono altre sette regioni chiamate alle urne: Calabria, Veneto, Campania, Toscana, Liguria, Marche e Puglia. E il fine settimana che inizia oggi è ricco di iniziative proprio in questi territori.

Da Firenze, dove Matteo Salvini ha organizzato questa sera una cena al Tuscany Hall per avviare la campagna elettorale, fanno sapere che non staranno zitti a guardare mentre l’ex vice premier farà propaganda annunciando che prenderà la Regione: “Incontriamoci in piazza, senza violenza e odio, senza fumogeni o sassi. Nel segno del bene comune, della solidarietà e del futuro della nostra Toscana. Uniamoci come un banco di sardine. La Sardina è un pesce muto, che non grida come gli urlatori del web e dei comizi, ma che sta in banco ovvero in tanti, stretti stretti, più di loro! Insieme con la voglia di non restare indifferenti. La Toscana non abbocca e non scende in piazza contro qualcuno ma per un’idea opposta, scendiamo in piazza non per un Capo ma per una Comunità. Per rivendicare i valori della nostra Costituzione. Questa è un’idea, per diventare realtà ha bisogno di tutti. Chi si unisce?” E almeno a guardare le risposte piazza della Repubblica, alle 18.30, non deluderà le aspettative. Già 24mila persone che si sono dette interessate, 12mila invece hanno scritto che parteciperanno.

Le Sardine napoletane si ritroveranno a Piazza Dante alle 19 con uno slogan all’insegna dell’ironia “Nun scurdammoce ‘o passato!!!”. Bruno Martirani è uno dei promotori dell’evento Napoli non si lega, in un’intervista rilasciata a Tpi News ha spiegato: “Da noi troveranno cittadinanza tutti coloro che non si riconoscono nelle politiche autoritarie, di destra e soprattutto violente che hanno caratterizzato gli ultimi anni. Che sia un argine, che sia una contrapposizione a Matteo Salvini è un dato. Di fronte alla violenza del messaggio di Salvini si contrappongono le sardine, che sono una eterogeneità pacifica che vuole lanciare messaggi distensivi, non di odio e di paura come è stato fatto per tanti anni da Nord a Sud – e rispetto al prossimo appuntamento elettorale campano ha aggiunto –  Non so prevedere quali saranno gli effetti di questa piazza in alcuni ambienti politici, sicuramente sarà una scossa.”

Anche le sardine calabresi oggi hanno un appuntamento. Sarà a Cosenza. L’ultima volta che Salvini aveva deciso di visitare la città, un paio di mesi fa, non era neppure riuscito a inaugurare la nuova sede elettorale della Lega, ufficialmente per ritardi sulla tabella di marcia, in realtà, perché ad accoglierlo c’erano quasi 3.000 manifestanti al grido di “Stutamu Salvini”. Durante l’ultima puntata di Piazza Pulita su la rete televisiva la 7 Jasmine Cristallo l’ha detto senza mezzi termini: “Salvini al Sud  è un ossimoro, semplicemente non è compatibile. Non è lui il cambiamento. Non può essere perché cambiare significa tendere a una crescita armonica, a qualcosa di bello. E noi non ci vediamo nulla di bello.” Se siete d’accordo e passate dalle parti di Cosenza: appuntamento alle 19 in piazza Santa Teresa.

L’elenco, però, è lungo: le Sardine oggi fanno tappa persino ad Amsterdam e ovunque promettono di essere una marea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...