Questa giungla non può essere il lavoro del futuro. Per Maurizio Landini senza risposte ai giovani questo Paese non avrà chance

“A Bologna hanno licenziato 40 rider.” Più volte Maurizio Landini, intervistato da Lucia Annunziata durante la puntata odierna di In mezz’ora in più, ha nominato i ciclofattorini delle app di consegna a domicilio. Simbolo della precarietà selvaggia che caratterizza il lavoro giovanile e non solo.

Il punto – ha spiegato il segretario generale della Cgil – è rimettere al centro diritti e qualità del lavoro se vogliamo restituire un futuro ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze e, complessivamente, al Paese.” Perché sì, non può essere che i licenziamenti arrivino via whatsapp come è accaduto in Calabria a 62 addetti  Carrefour. O che si lavori pagati a cottimo e senza diritto a ferie, maternità, malattia o infortunio.
C’è bisogno di intervenire e con urgenza. In questi giorni i rider di Bologna sono in sciopero dopo che Just Eat ha cessato l’appalto con Food Pony, lasciando così a casa decine di lavoratori su tutto il territorio nazionale. A Firenze, ad esempio, sono un centinaio. L’azienda propone nuove assunzioni con meno tutele e diritti e non garantisce la continuità occupazionale per coloro che hanno appena perso il lavoro.
Nei giorni scorsi il quotidiano Avvenire ha invitato a scioperare i consumatori.

Ma indipendentemente dal lavoro – che sia via app o no – il tema, precisa ancora Landini, è che tutti, autonomi, collaboratori, partite iva, precari, devono godere delle stesse tutele. Questa giungla non può essere il lavoro del futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...