Crisi climatica: non è un film

Mentre Greta Thunberg conclude la sua traversata dell’Atlantico, a Venezia si lavora al primo Climate Camp europeo e l’emergenza ambientale irrompe lungo le passerelle della Mostra del Cinema. Salviamo il pianeta adesso.

I giovani dei Fridays For Future del Nord-est hanno fatto irruzione all’inaugurazione della 46esima Mostra del Cinema di Venezia più o meno nelle stesse ore in cui Greta Thunberg approdava a Coney Island. 16 anni, 14 giorni di navigazione alle spalle, una burrasca superata e un obiettivo: suonare ancora una volta la sveglia ai leader mondiali. Il prossimo 23 settembre, infatti, prenderà il via a New York la Conferenza delle Nazioni Unite sul clima.

Intanto a Venezia ci si prepara ad accogliere le grandi stelle del cinema e a fare del palcoscenico della Laguna un luogo simbolo della lotta in difesa del Pianeta. Tra meno di una settimana sarà tempo del Venice Climate Camp, il primo campeggio climatico europeo perché – spiegano gli organizzatori – “Venezia, in quanto città costiera, in cui acqua e pietra si compenetrano, sarà particolarmente soggetta agli effetti del cambiamento climatico e dell’innalzamento medio del mare.”

Insomma, mentre i titoli di coda scorrono, abbiamo ancora la possibilità di cambiare il finale. Si stanno impegnando a riscriverlo i giovani dei Fridays for Future che ieri, nonostante ad alcune decine di attivisti fosse stato impedito l’accesso da parte delle forze dell’ordine, sono riusciti ad avvicinarsi al red carpet. Inscenando un die-in, ragazzi e ragazze hanno ribadito il messaggio che ha riempito le piazze quest’anno: serve una radicale inversione di marcia per salvare il pianeta. Siamo ancora in tempo per cambiare il sistema solo che non possiamo sprecare più neppure un secondo: «Milioni di ettari di foreste vanno a fuoco in Siberia e in Amazzonia tra il silenzio colpevole di media e istituzioni», hanno denunciato al microfono.

Alla fine se ne sono andati con una promessa: torneranno e lo faranno in massa sullo stesso tappeto rosso sabato 7 settembre, in occasione delle premiazioni della Mostra del Cinema, per chiedere che gli occhi e le azioni del mondo trovino una soluzione alla crisi climatica. Adesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...