Soffia il vento

E’ questa la Cgil che vogliamo. Quella che non si arrende e resiste, quella che non dimentica e guarda al futuro.
Il neo segretario generale Maurizio Landini inaugura il suo mandato con due appuntamenti che danno il segno dell’impegno collettivo, democratico e umano, umanissimo della confederazione di Corso d’Italia: un incontro con l’associazione nazionale dei partigiani a Bari, città dove nei mesi scorsi gli attacchi neofascisti hanno trovato la risposta accorata e orgogliosa dell’intera comunità e nel pomeriggio di oggi, conclusi i lavori congressuali, la visita ai migranti in uno dei Centri d’Accoglienza per Richiedenti Asilo più affollati del paese, quello di Bari Palese.
E’ stata la settimana del diciottesimo congresso, ma anche quella degli sgomberi di Castelnuovo di Porto, del NO, l’ennesimo, allo sbarco della Sea Watch.
E questi siamo noi. Questa è la nostra risposta. Perché il nostro vento soffia e continuerà a soffiare. Sempre più forte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...