Rita lancia il guanto della sfida

Pubblichiamo il primo degli interventi inviati in queste ore alla nostra mail – ilfuturoblog@gmail.com – un appello che arriva dall’Irpinia.
A lanciarlo è Rita Labruna

Nella disgregazione di forze politiche di sinistra, nell’assenza di un pensiero alternativo al sistema capitalistico, la Cgil resta l’unico pilastro organizzato, l’unica dimensione collettiva che può elevare la discussione pubblica.
Questi anni di resa hanno disgregato non solo la nostra società, ma il mondo del lavoro, delineando lavoratori di Serie A e B che a causa di un moltiplicarsi di varie forme contrattuali e precarie hanno difficoltà a sindacalizzare i propri luoghi di lavoro, a far emergere una conflittualità necessaria che possa restituire quel vincolo di solidarietà spezzata.
Per questo motivo il Congresso della Cgil suscita grande attenzione e speranza, perché le novità che emergono da quel dibattito possano rappresentare una bussola per quel mondo disgregato che c’è al di fuori. Che si ponga l’obiettivo di una nuova rappresentanza, della democrazia nei luoghi di lavoro, per le donne e per il Mezzogiorno sempre più messo ai margini, anche dai progetti di regionalismo differenziato in atto.
La sfida è grande, ma dobbiamo avere il coraggio e il sogno di afferrarla, ripartendo dal mondo del lavoro.

Rita Labruna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...